Mio figlio ha qualche possibilitÓ di migliorare?

La risposta a questa domanda pu˛ e deve essere un SI!
 

La risposta a questa domanda può e deve essere un SI!

In questi anni abbiamo visto arrivare bambini con una diagnosi definitiva in cui non si considerava nessuna possibilità di altra terapia della medicina allopatica tradizionale. Questi bambini sono migliorati con il Protocollo Biologico.

Siamo lontani dal creare false speranze, ma non è onesto dire che i bambini non migliorano. Sarebbe ancor più disonesto non dire che ci sono stati bambini su cui i neurologi hanno tolto la diagnosi iniziale di Autismo, per considerarla con un altro tipo di patologia.

“Se è stato curato vuol dire che non era Autismo” questa è una frase che sentiamo spesso nel nostro studio.

Purtroppo i bambini arrivano con la diagnosi di Autismo, non siamo noi a darla. Alla fine della terapia, si presentano cambiamenti, osservabili dai genitori, educatori e anche neuro-terapeuti.

Quindi, non potendo attendere alla diagnosi, molte volte soggetta a variazione, data dagli specialisti a questi bambini, è una cosa saggia provare il Protocollo Biologico.

Il Protocollo Biologico si basa su elementi naturali, ed ha come proposito quello di offrire una seconda possibilità al cervello di rispondere e di integrarsi, tutto sotto la luce obiettiva delle analisi e di fasi specifiche, studiate in maniera esaustiva per ogni caso.

Anche se la nostra esperienza ci permetterebbe di anticipare la terapia successiva, noi non saltiamo le fasi e non potremmo mai agire senza avere tutte le analisi, per rispetto dei genitori, ma soprattutto per rispetto al bambino che merita il trattamento migliore e personalizzato, non un criterio generale che si applichi a tutti e dove il margine di errore è maggiore.

Non si deve avere paura del Protocollo Biologico, si deve avere paura di non fare niente per il bambino.

 




Per maggiori informazioni

Centro A.I.Nu.C

Dott. Marcos Mazzuka
Dott.ssa Rossella Mazzuka
Dott. Carmelo Rizzo

Via Tacito n.74
tel. 06 32609505 / 06 44202694
fax 06 44265772

www.autismoitalia.com