Mio figlio ha l'autismo?

Il CHAT Ŕ utilizzato da medici, infermieri e parenti, per la diagnosi precoce dell'Autismo-TDHA
 

L'incidenza dell'Autismo e della ADHD è cresciuta negli ultimi 15 anni di 1:1000 a 1:160 in Europa.

Questo incremento si deve evidentemente a fattori ambientali come la contaminazione da agenti inquinanti.


L'Autismo-ADHD ha percorso un lungo processo prima di essere considerato una sindrome trattabile con altre tecniche che non includono i neurolettici né sostanze che affliggono direttamente il sistema nervoso centrale.

Un Trattamento Biologico (TB) è un tentativo, sostenuto per più di 20 anni, che ha dimostrato che è possibile fare le cose in una maniera diversa.

Per iniziare, si sono fatti gruppi di protocolli, per valutare l'età ideale in cui si possono ottenere informazioni affidabili davanti alla possibilità dell'Autismo-ADHD.
Per questo, è nato il CHAT.

Questo strumento di diagnosi, è utilizzato da medici, infermieri e parenti, per la diagnosi precoce dell'Autismo-ADHD. I bambini possono essere seguiti con questo metodo dai 18 mesi d’età in poi.

A seguire conosceremo meglio il protocollo di diagnosi definito CHAT.

 




Per maggiori informazioni

Centro A.I.Nu.C

Dott. Marcos Mazzuka
Dott.ssa Rossella Mazzuka
Dott. Carmelo Rizzo

Via Tacito n.74
tel. 06 32609505 / 06 44202694
fax 06 44265772

www.autismoitalia.com